Non hai ancora un account registrati adesso
Email for contact
 

Prorogato bonus fiscale per l'acquisto di allarmi antifurto

La detrazione fiscale del 50% sulle ristrutturazioni edilizie, che comprende anche l’acquisto di un allarme antifurto è stata prorogata fino a dicembre 2013.
La detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie, che comprende anche l’acquisto di un allarme antifurto del 50% è stata prorogata fino al 31 dicembre 2013.

L’art. 16 del Decreto Legge n.63 del 2013 ha esteso la possibilità, fino al 31 dicembre 2013, di detrarre il 50% delle spese sostenute a seguito dell’acquisto di un impianto d’allarme.

Il decreto concede una proroga di 6 mesi per acquistare un impianto di allarme o antifurto detraendo dall’Irpef il 50% della spesa sostenuta, alle stesse condizioni precedentemente in vigore.

Le operazioni per godere del bonus fiscale rimangono le medesime: per fruire della detrazione è necessario che le spese detraibili siano pagate solo ed esclusivamente tramite ‘bonifico parlante’, cioè bonifico bancario o postale da cui risultino la causale del versamento, il codice fiscale del soggetto pagante e il codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento.

Si ricorda di conservare tutta la documentazione relativa alle spese sostenute per l’acquisto e il montaggio dell’impianto di allarme per la verifica delle detrazioni in fase di dichiarazione dei redditi.