Non hai ancora un account registrati adesso
Email for contact
Catalogo virtuale 2016Listino Hager sicurezza 2017  Depliant Hager sicurezza  Depliant logisty.comfort  Depliant Protezione Esterna logisty  
 

Una mostra protetta ad arte

Innovativo il sistema di protezione proposto da Adami Impianti e realizzato grazie a logisty per la mostra temporanea dedicata alla fondazione Bassano e organizzata all’interno dello storico Palazzo Mosca di Pisa.
Palazzo Mosca a Pisa è l’espressione di una casata che fu tra le più illustri di Pisa e ebbe un ruolo di primo piano nella vita cittadina pisana nel XVII secolo.

Già sede di uffici comunali, a seguito del programma di ristrutturazione e riqualifica degli edifici storici da parte del Comune di Pisa, Palazzo Mosca è diventato la sede temporanea di una particolare mostra di pittura dedicata alla fondazione Bassano che ha visto l’esposizione di 50 dei 300 dipinti che Bruno Bassano donò alla città di Pisa.

Il tipo particolare di esposizione prevedeva dipinti posti su cavalletti e distribuiti lungo il percorso di accesso ai vari uffici del palazzo.
La particolare disposizione delle opere poste su scale e pianerottoli, insieme all’accesso libero al palazzo durante gli orari di ufficio, ha fatto subito nascere la necessità da parte dell’Ente di predisporre un sistema capace di garantire al meglio la sicurezza delle opere d’arte esposte.

Esigenza

Sicurezza su misura e adattabile

Il problema che si è posto subito ai responsabili dell’impianto ha riguardato la flessibilità che esigeva il tipo di esposizione: circa una cinquantina di quadri posti su cavalletti, su pannelli mobili o appesi al muro.

Le differenti tipologie espositive e la struttura di importante carattere storico hanno posto come scelta obbligata l’uso di un impianto di sicurezza modulare, che non prevedesse la stesura di cavi, e che fosse particolarmente adattabile ad ogni esigenza; una soluzione capace di offrire sicurezza e facilità di installazione, ma soprattutto adeguabile ad una mostra itinerante, che avrebbe dovuto risultare protetta ovunque si trovasse.

Soluzione

Rivelatore di apertura a difesa delle opere d’arte

I rivelatori di apertura logisty.expert a protezione delle singole opere d'arteÈ stato realizzato un impianto d’allarme utilizzando una centrale logisty.expert con inserimento 24 ore su 24 del sistema di protezione dei quadri e l’installazione di contatti multifunzione raggruppando, dove possibile, più quadri sotto lo stesso rivelatore. La centrale è stata posizionata al piano terra del fabbricato che conta ben quattro
piani di ampia volumetria, tipico di una struttura storica.

La segnalazione di intrusione in sala avviene tramite rivelatore volumetrico di presenza, mentre su ogni quadro è
stato installato un rivelatore radio che segnala il furto qualora il dipinto venga tolto dal suo supporto per essere rubato.
Alla centrale è stato inoltre abbinato un GSM per comunicare e/o comandare e ricevere con il sistema anche a distanza.

Il parere dell'installatore

“Per Palazzo Mosca l’esigenza è stata quella di mettere in sicurezza un’installazione temporanea allestita su strutture particolarmente instabili” - ha dichiarato Franco Adami, titolare della società Adami Impianti di Calci (PI) che si è occupata della realizzazione dell’impianto.

“Il problema, in questo caso - prosegue Adami - riguardava l’ampiezza dell’intervento, in quanto le opere sono state distribuite, oltre che nelle sale, anche sulle scale e nei grandi corridoi di accesso ai vari uffici, il tutto disposto
su tre piani. La soluzione doveva essere assolutamente affidabile e quindi abbiamo pensato ai rivelatori logisty, posizionati presso ciascuna opera. Ogni quadro doveva essere allarmato, ma non solo! Era necessario anche che il sistema permettesse, all’occorrenza, di poter sostituire il quadro esposto.
Hager sicurezza grazie alla linea di allarmi senza fili logisty.expert ha permesso di realizzare un impianto efficace, affidabile ed espandibile in caso di necessità future.